Intervista ad Atos Davini il Pilade dei film

IAtos daviniNTERVISTA AD ATOS DAVINI

1.Ciao Atos, avevi già letto i libri di Marco prima di recitare nella mini serie “I delitti del Bar Lume”?
No, non li avevo mai letti però appena mi hanno chiamato per darmi l’incarico di recitare nella parte di Pilade, ho provveduto a comprare subito alcuni suoi libri e sono in procinto di comprare “Milioni di milioni” e “Giallo di Capodanno”, anche perché ho conosciuto l’autore e ne sono diventato amico.

2.Quanto ti somiglia Pilade?
Pilade mi rispecchia e mi è piaciuto come personaggio da interpretare perché in quasi tutti i suoi aspetti è affine alla mia personalità.

3.Marco è così simpatico anche mentre lavora?
Mentre lavora non lo so, però nella vita è simpatico, molto socievole e con una grandissima preparazione culturale.

4.Hai qualche episodio simpatico da raccontarci?
Si, durante le riprese è capitato che, a turno, uno di noi quattro “vecchietti” facesse ripetere la scena anche una decina di volte, a causa o della giornata storta o della memoria che faceva cilecca. Poi grazie alla bravura del regista le scene sono venute perfette.

5.Ti rivedremo presto in qualche altro lavoro?
Per il cinema, se i due episodi incontreranno il favore del pubblico ci sono buone possibilità, anzi certezze, di rifare altri due episodi.
Per il teatro continuerò con la Brigata dei Dottori e siamo in fase di preparazione delle date del calendario 2013.

Un pensiero su “Intervista ad Atos Davini il Pilade dei film

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>